Il Comune di Sauze d’Oulx rinnova l’adesione a Valle di Susa Tesori di Arte e Cultura Alpina

SAUZE D’OULX – Il Comune di Sauze d’Oulx continua a credere nel Piano di Valorizzazione Tesori d’Arte. A fine anno la Giunta Comunale ha deliberato nuovamente per l’adesione al Piano operativo Valle di Susa. Tesori di Arte e Cultura Alpina: cultura – innovazione – comunità – territori azioni 2019. Il sindaco Mauro Meneguzzi fa un po’ di cronistoria del progetto: “Già a partire dall’anno 2002, essendo emersa la comune volontà di condurre in modo organico e condiviso le azioni di valorizzazione del patrimonio culturale locale, le associazioni culturali della Valle di Susa hanno svolto un importante ruolo di stimolo per la nascita del progetto: “Valle di Susa. Tesori di arte e Cultura Alpina”. Il progetto, che vede come capofila il Centro Culturale Diocesano per la segreteria tecnica amministrativa e l’animazione territoriale, negli anni si è evoluto progressivamente e all’iniziale interesse culturale, per il recupero strutturale e la valorizzazione dei beni presenti sul territorio, si è affiancata la volontà di identificare un modello per la gestione del patrimonio culturale, organizzato in un sistema integrato che teneva conto delle implicanze economiche, dei risvolti sul sistema turistico e dei riflessi occupazionali del progetto proposto. Visti i risultati raggiunti, in termini di contenuti, coordinamento, metodo, visibilità, innovazione e di concreta valorizzazione del patrimonio culturale dal Piano di valorizzazione “Valle di Susa. Tesori di arte e Cultura Alpina”, abbiamo pertanto ritenuto di dare seguito alle azioni condivise nel progetto, rinnovando la nostra adesione, con il cofinanziamento pari a € 300,00/anno che è la cifra concordata per i Comuni sotto i 3000 abitanti”.